mercoledì 19 maggio 2010

Iron man 2


TRAMA: Tony Stark (Robert Downey Jr.) è all'apice del successo, ma sulla sua strada incotra il cattivo Vanko (Mickey Rourke). Deve inoltre affrontare i dubbi del governo americano su di lui, problemi di salute il rivale in affari Hammer (Sam Rockwell)...

Partiamo dalle note positive: Robert Downey Jr è praticamente perfetto, nessuno avrebbe potuto interpretare Tony Stark con altrettanta efficacia; le musiche degli AC/DC ottime; comprimari di alto livello, su tutti uno strepitoso Rockwell e Rourke; non mancano poi scene di combattimenti ad alto tasso adrenalico. Il pregio maggiore del primo Iron man era stato quello di avere una solida sceneggiatura e di non limitarsi ad essere un film su un supereroe con tanta azione. In questo secondo capitolo la storia è ancora buona ma l'impressione è che, a volte, forse per il timore di non essere all'altezza del primo capitolo, ci sia troppa carne al fuoco. Molti personaggi nuovi, alcuni cattivi, altri alleati e tante scene d'azione. Si sarebbe potuto alleggerire la narrazione e farla respirare di più. Poi Jon Favreau poteva limitarsi a fare il regista, dal momento che lo sa fare bene, e smetterla di comparire come un fungo durante tutto il film. Nel complesso comunque il giudizio è positivo anche se il primo era migliore.