venerdì 14 maggio 2010

Robin Hood


TRAMA: Robin Logstride (Russel Crowe) torna in Inghilterra dopo essere stato in terra santa al seguito di Riccardo cuor di leone. Si reca a Nottingham per riportare la spada di Loxley alla famiglia. Lì si innamora di Lady Marion (Cate Blanchett) e combatterà contro il malvagio Godfrey (Mark Strong).

Il Gladiatore 2. Sarebbe potuto essere questo il titolo del nuovo film di Ridley Scott e d'altronde squadra che vince non si cambia. Crowe è ottimo come sempre e il suo Robin Hood a pù di un tratto in comune con Massimo. La Blanchett è bravissima nei panni di Lady Marion, fiera combattente e non solo damigella in pericolo. Sicuramente non ci si annoia, merito di battaglie coinvolgenti (anche se i richiami non mancano dal Gladiatore fino a Salvate il soldato Ryan) e di interpreti azzeccati. Lo splendido montaggio di Pietro Scalia fa il resto. Non aspettatevi però il classico Robin Hood che ruba ai ricchi per dare ai poveri, il film infatti è più che altro un prequel, una narrazione della vita di Robin prima di diventare fuorilegge.