venerdì 7 giugno 2013

EFFETTI COLLATERALI

Il film si concentra sulle vicende di una giovane donna depressa che a causa dei farmaci che prende finisce per uccidere il marito. Un buon film, non il migliore di Steven Soderbergh ma neanche il peggiore. Il maggior pregio è la sceneggiatura: la trama del film è ben sviluppata e ricca di colpi di scena abbastanza inaspettati. Il film mantiene l’attenzione dello spettatore fino alla fine. Un buon cast, tra cui spiccano Rooney Mara e Jude Law, al servizio di un pregevole film che piacerà sicuramente agli amanti dei thriller psicologici. Nonostante quello che potrebbe sembrare dal titolo, il film non si focalizza sull’uso e gli effetti dei farmaci, quantomeno non lo fa in maniera approfondita: questo aspetto è trattato maggiormente nella prima parte del film ma viene abbandonato nella seconda.