venerdì 23 aprile 2010

Viale del tramonto


Trama: Joe Gillis (William Holden), cercando di sfuggire ai crediti, finisce a casa della diva del cinema muto Morma Desmond (Gloria Swanson). Rimane da lei per aiutarla a scrivere una sceneggiatura e finisce per farsi mantenere da lei.

Il film comincia dalla fine per poi raccontare come si è giunti a quell'epilogo. Il film di Billy Wilder è una riflessione lucida e amara su Hollywood e su cosa accade quando la stella di un attore smette di brillare. Norma Desmond, infatti, non si rende conto che oramai, con l'avvento del sonoro, per lei non c'è più spazio anche se, nella sua follia, lei non lo capisce. I personaggi del film, interpretati magnificamente, sono quasi tutti negativi: da Gillis, che si fa mantenere da Norma al maggiordomo Max, un tempo marito della Desmond, che asseconda la follia della donna, fino al tragico finale in cui realtà e finzione si mescolano. Vincitore di 3 premi Oscar è un autentico capolavoro.