mercoledì 3 marzo 2010

Wolfman


TRAMA: Remake di un film degli anni '40 con Lon Chaney Jr., Wolfman narra le vicende di Lawrence Tabbot (Benicio del Toro), che ritorna a casa dal padre (Anthony Hopkins) in seguito alla scomparsa del fratello. Dopo il ritrovamento del corpo del fratello inizierà un'indagine che lo porterà molto, troppo vicino alla bestia che ha ucciso il fratello. Quando tutti saranno contro di lui al suo fianco rimarrà solo Gwen (Emily Blunt), la fidanzata del fratello...


Il film non è poi così male, l'atmosfera vittoriana è ben ricostruita anche grazie ad una bella fotografia. Così come molto belle le musiche di Danny Elfman. Gli attori sono molto bravi ad eccezione di Hopkins un pò troppo sopra le righe. Certe "rivelazioni" le ho trovate un pò troppo prevedibili, ad esempio chi sia la bestia che ha ucciso il fratello. Non mi sono piaciuto anche certe scene, un pò troppo splatter: a volte fa più paura ciò che non si vede.
Nel complesso se vi piace il genere si può anche andare a vederlo senza però pensare di guardare un capolavoro.